Federazione gruppi aeromodellisti della Svizzera italiana
Affiliata alla Federazione Svizzera di aeromodellismo e all'Aero Club Svizzero
aeromodellismo che passione!

Per definizione, l'aeromodellismo è quell'attività praticata con oggetti volanti di dimensioni ridotte sui quali non è presente un equipaggio, controllati a distanza o in volo libero. Le leggi fisiche che stanno alla base di questa disciplina sono comuni a tutte le altre discipline aviatorie, che in diversi modi portano l'uomo a volare.

Fra le attività del tempo libero, l'aeromodellismo è certamente una delle più complete e suggestive; esso è nel contempo studio e ricerca, manualità e tecnologia, abilità e spirito agonistico. Definire l'aeromodellismo un hobby è limitativo in quanto esso, nella sua più completa accezione, comporta l'ideare, progettare, costruire e mettere a punto una macchina volante e, in più, l'essere capaci di ottenere da essa delle prestazioni che permettano di partecipare con successo a delle competizioni.

 

Soprattutto dagli anni Cinquanta in poi l'aeromodellismo ha perso l'aspetto propedeutico legato all'aviazione civile e militare diventando un'attività a sè stante, integrata e organizzata nell'ambito delle attività aeronautiche civili.

Alla struttura di tipo organizzativo, le cui competenze vanno dalla promozione, al sostegno, alla difesa degli interessi e alla gestione tecnica sportiva, si affianca una struttura commerciale. Quest'ultima mette a disposizione degli utenti una gamma completa di materiali, accessori, apparecchiature e attrezzature, fino alle scatole di montaggio. È stato questo sviluppo commerciale che ha portato l'aeromodellismo ad essere conosciuto anche al grande pubblico.

 

Le conoscenze e le capacità necessarie per diventare un buon aeromodellista sono alla portata di tutte le persone normalmente dotate. A proposito di doti naturali, ve ne è una essenziale: la pazienza; pazienza nella scelta dei materiali, pazienza nella costruzione delle parti delicate o complesse, pazienza nelle prove di messa a punto; questa dote è però strettamente legata all'interesse a queste attività.

La via migliore per apprendere queste conoscenze è quella di frequentare un corso teorico-pratico di aeromodellismo o di appoggiarsi ad un conoscente o amico già esperto aeromodellista e associarsi ad un gruppo aeromodellistico, alfine di poter usufruire dei consigli degli aeromodellisti esperti. Inoltre le conoscenze si aquisisiscono integrato il tutto con la lettura delle pubblicazioni specializzate.

 

Un'attività che si rivolge ai giovani

Prima nell'ordine delle discipline aviatorie a poter essere praticata per ragioni di età in quanto non vi sono limiti, l'aeromodellismo è uno sport che si rivolge e trova successo anche e soprattutto tra i giovani. Nella struttura di un Gruppo aeromodellisti, il giovane interessato trova la possibilità di avvicinarsi a questa disciplina senza un investimento iniziale.

 

Con l'introduzione al volo su un aeromodello a doppio comando di proprietà del Gruppo, il principiante sperimenta le prime evoluzioni aeree. All'interno della sede sociale i Gruppi propongono dei corsi di aeromodellismo dove il giovane senza alcuna esperienza riceve le prime nozioni di costruzione e di aerodinamica. Con questa attività il giovane ha la possibilità di maturare nelle capacità manuali ed intellettuali, sviluppando nel contempo lo spirito di gruppo. Una parte importante dell'attività aeromodellistica si svolge nel locale di costruzione (a casa o in locali messi a disposizione dai Gruppi aeromodellisti), inizialmente per l'assemblaggio dell'aeromodello e in seguito per la manutenzione e se necessario per eventuali riparazioni. L'attività di gruppo si svolge sui campi di volo o all'interno delle sedi sociali in occasione di ritrovi settimanali o di giornate informative.

 

L'interesse, l'impegno, l'esperienza acquisita e un innato senso di sfida può negli anni portare a far sì che le tecnologie usate in questa disciplina si evolvano in continuazione fino al punto da essere identiche, anche se in scala ridotta, alle tecnologie usate nell'aviazione vera.

 

Un trampolino di lancio verso il futuro

Tutti coloro che praticano questo sport, giovani e meno giovani, ne ricavano un indiscusso arricchimento. Le istanze a livello svizzero come l'Ufficio Federale dell'Aviazione Civile, le scuole svizzere di volo, le truppe d'aviazione e l'Aero Club Svizzero sono concordi nell'affermare che l'aeromodellismo è il punto di partenza ideale per ogni carriera aviatoria. Numerosi sono i piloti privati, professionali e militari che hanno fatto i primi passi nel mondo dell'aviazione con l'aeromodellismo.

 

Allo stato attuale della tecnica l'aeromodellismo è un'attività scientifica seria e come tale riconosciuta. Come nell'aviazione vera, l'aeromodellista apprende nozioni di aerodinamica e meccanica di volo. Con l'aspetto della costruzione si apprendono conoscenze nel campo dei materiali, delle tecniche di lavorazione, della meccanica, dell'elettronica e dell'informatica comuni all'aviazione vera e ad altre discipline tecniche. Vi sono poche attività legate al tempo libero che permettono un simile sviluppo della creatività toccando nel contempo numerosi campi della tecnica.

L'idea di creare un aeromodello, la sua costruzione, la verifica delle sue qualità aerodinamiche, le modifiche costruttive fino a raggiungere la perfezione richiedono una grande abilità artigianale ed un preciso senso del volo, qualità indispensabili per poter praticare questa disciplina a livello competitivo.